CONOSCI I PRINCIPI FONDAMENTALI PER AVERE UN BEL TAPPETO VERDE? “INNAFFIARE – FERTILIZZARE – TAGLIARE”

HomeCONOSCI I PRINCIPI FONDAMENTALI PER AVERE UN BEL TAPPETO VERDE? “INNAFFIARE – FERTILIZZARE – TAGLIARE”

Innaffiare
• Su terreni leggeri 2 volte la settimana, altrimenti 1 volta alla settimana abbondantemente.
• Innaffiate il prato o la mattina presto o la sera tardi, non nelle ore calde.
• Per nuovi impianti di prato la superficie nelle prime 4 settimane deve essere tenuta costantemente umida, affinché la semina possa aprirsi completamente e in maniera uniforme.

Fertilizzare
• Anche qui la formula del successo è: solo su un terreno sano possono crescere piante sane.
• Se seguirete i nostri consigli per la fertilizzazione potrete godere di un prato verde e resistente e soprattutto sano, grazie all’utilizzo di fertilizzanti biologici.
• Particolarmente importante è la terza fertilizzazione (fertilizzazione autunnale) in ottobre/novembre. Essa crea le basi affinché il prato sia verde e forte per l’inverno e garantisce una crescita sana e veloce nella primavera successiva. Con il nostro fertilizzante organico per il prato non dovete temere perdite di sostanze nutritive nei periodi freddi e umidi.

Tagliare
• Tagliare spesso il prato lo fa diventare sempre più folto ed aiuta ad eliminare le malerbe che mal sopportano di essere tagliate.
• Il primo taglio dopo una nuova semina non dovrebbe essere più corto di 8 – 12 cm e fatto con una lama appuntita per evitare di strappare via le piante non ancora ben fissate nel terreno.
• In seguito un’altezza di taglio di 4 – 6 cm
• È importante accorciare il filo d’erba sempre solo di un terzo dell’intera lunghezza . Nei caldi giorni d’estate è consigliabile tagliare lasciando comunque una lunghezza di un palmo.
• Per una cura ottimale del prato è importante tagliarlo sempre con lame affilate.

Un grande aiuto per il taglio è installare nel giardino un robot rasaerba che taglia costantemente l’erba polverizzandola, eliminandone la raccolta manuale.

Rigenerazione del prato con muschio ed erbacce
Dovrebbe avvenire preferibilmente in primavera o inizio autunno:

1. Tagliare di poco il prato (ca. 3 cm)
2. Arieggiare con gli appositi arieggiatori (in lunghezza e in diagonale)
3. Applicare la semina integrativa per chiudere eventuali fori
4. Applicare un fertilizzante  preferibilmente biologico

  1. Innaffiare abbondantemente la superficie del prato

    Se continuerete a curare il prato nella maniera giusta e fertilizzerete almeno 3 volte l’anno potrete godere in tempi brevi di un prato estremamente verde e rigoglioso.

 

 

Per ogni informazione, telefonate  allo 0332-989000 oppure contattaci via mail : monverdegiardini@gmail.com

 

 

2017-03-27T17:20:05+00:00